Stacks Image 38

I Linguaggi funzionali Impuri



Tutti oggi seguono la moda del Big Data, discutono di
Windows Azure, Hadoop, MapReduce, Yarn, HBase, Cassandra, Hive, Pig, Ambari, Impala, ecc…

Il difficile arriva dopo: costruita l’infrastruttura, selezionati i Data Scientist, forse da “
The Home of Data Science” non Vi rimane che scegliere chi svilupperà il vostro software.

Questa è la fase più critica, perché la più sottovalutata.



Dalla nostra esperienza, che nasce da equilibri economici e tecnici, proponiamo i due linguaggi Funzionali principe: Scala e F#.

Scala oppure F#?


Sono due linguaggi di programmazione relativamente recenti che sono l’evoluzione naturale di Java e C# in ambiti complessi.

Scala una volta compilato genera un bitecode che viene eseguito in una JVM (Java Virtual Machine) questo determina una perfetta compatibilità con le vostre applicazioni scritte in Java.

F# nasce come parte del
CLR (Common Language Runtime) ed è basato su di un altro Linguaggio Funzionale OCaml.
FSharp nasce per le elaborazioni che necessitano di calcolo parallelo e massima efficienza.

Paragoniamo il codice dei due linguaggi in un semplice caso base:


Definiamo una funzione che somma 1 all’argomento passato, poi visto che in entrambi i linguaggi una funzione può essere passata come parametro, la passiamo ad un altra funzione che si occupa di…

F#


let increment x = x + 1
let handler myfunc = (myfunc 2)
printfn "%A" (handler increment)

Scala


def increment(x:Int) = x + 1
def handler( f:Int => Int) = f(2)
println( handler( increment ))

Come avete potuto vedere in questo semplice esempio, le differenze tra i due linguaggi non sono importanti, molto più importante è il contesto in cui è opportuno utilizzarli.


42yo.com vi fornisce le competenze sui linguaggi Funzionali come F# e Scala nei progetti complessi, definendo l’architettura sino all’implementazione.

42yo.com è un laboratorio tecnologico Veneto d'avanguardia (locato tra Padova, Treviso e Vicenza) .